A Silvio – di Ciprì e Maresco

Il cortometraggio in questione è stato realizzato nel 1990 da Ciprì e Maresco, per il programma “Isole Comprese”, su Italia Uno.

Non verrà mai mandato in onda.

Dopo l’esperienza con Mediaset Ciprì e Maresco approdano alla RAI e iniziano la collaborazione con Blob e Fuori Orario.

Nel 1992 Ciprì e Maresco realizzano le quarantanove puntate di Blob Cinico TV, uno dei più innovativi, irriverenti e rivoluzionari programmi televisivi degli ultimi venti anni.

Irriverenza, cinismo e una desolante e brutale visione della realtà siciliana sono le marche stilistiche che li contraddistinguono.
Una fotografia straordinaria, l’uso ‘disturbante’ e straniante di persone prese dalla strada, la mancanza di rispetto per le autorità costituite e religiose, i tabù e le convenzioni sociali li rendono dei discepoli perfetti del cinema ‘crudele’ e surreale di Luis Buñuel.

Geniali.
Provocatori.
Tremendamente ‘inattuali’.
Disturbanti.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Google+0

Sono un Project Manager con quasi 20 anni di esperienza nel settore web. Dal 2007 lavoro a Lugano, in Svizzera. Mi sono laureato in Lettere Moderne all'Università di Padova nel 1995, con una tesi in Storia e Critica del Cinema sul film 'Full Metal Jacket' di Stanley Kubrick. Sono un appassionato di musica jazz, blues e rock. Mi interesso di fotografia, cinema, psicologia e filosofia.

2 Comments

  • Reply March 11, 2008

    ermeneuta

    È bello sapere di fare iniziare una nuova giornata a un’intera famiglia con una sana risata!
    Chiamiamola… colazione alla siciliana! 🙂

    Manca solo la peperonata!

    P.S. Ed è bello vedere che alle 9 di mattina ci sono già 54 visite sul blog. Si vede che tanti altri avrano iniziato la giornata nel modo migliore. 😉

  • Reply March 11, 2008

    Ritz

    Colazione con Salvo, Ciprì e Maresco.
    Qui ci si sganascia con la buona tv già a 20 mesi 😉
    Mai mandato in onda…l’autoironia? perla rara!
    Bellissimo. Grazie
    Franz, Rita e Alberto

Leave a Reply


*