Tre giorni in Sicilia a giugno

Sono stato tre giorni in Sicilia nella seconda metà di giugno, ad accompagnare le bambine dai miei per le vacanze estive.

Come al solito sono stati tre giorni vissuti intensamente. Sono stato al mare, ho incontrato vecchi amici, ho visto due bei concerti al Vittoria Jazz festival nel centro storico della mia città, ho scattato tante foto, sono stato a Ragusa Ibla la cui magica bellezza e incanto non cessano mai di stupirmi, ho scoperto che una settimana prima che arrivassi avevano girato alcune scene dei nuovi episodi del Commissario Montalbano a trecento metri da casa mia al mare, nella zona del porto.

Mi sono trovato immerso come al solito in quella strana alchimia di sensazioni di familiarità e straniamento che ormai mi accompagnano nei miei viaggi in Sicilia. Al tempo stesso straniero nella mia terra, ma anche intensamente più siciliano di chi è rimasto a viverci.

Mi sono deciso solo adesso, dopo quasi tre settimane, a scrivere un articolo e pubblicare alcune foto perché sento la mancanza delle mie figlie, della mia terra, del mare e pregusto già le ferie che farò fra due settimane. Un modo per prepararmi adeguatamente al ritorno in Sicilia e vivere intensamente quelle due settimane.

Il criterio con cui ho scelto le foto è quello di riuscire a rendere l’idea della grande varietà di colori, luci, sensazioni, odori e paesaggi che è possibile sperimentare in soli tre giorni in Sicilia in un raggio di 25 chilometri, dal mare, alla campagna, alla città, alla montagna.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Google+0

Sono un Project Manager con quasi 20 anni di esperienza nel settore web. Dal 2007 lavoro a Lugano, in Svizzera. Mi sono laureato in Lettere Moderne all'Università di Padova nel 1995, con una tesi in Storia e Critica del Cinema sul film 'Full Metal Jacket' di Stanley Kubrick. Sono un appassionato di musica jazz, blues e rock. Mi interesso di fotografia, cinema, psicologia e filosofia.

3 Comments

  • Reply July 13, 2010

    carpina

    Ciao Salvo…
    grazie, ma diciamo che è molto bello il Sudtirolo, và.. e diciamo pure, che le mie foto NON RENDONO.. per non dire altro.. 😛 that’s why non ci provo neppure a pubblicarle..

    Bè in effetti sì, nonostante le ovvie difficoltà pratiche, il momento che stiamo vivendo è molto bello, e non me lo voglio scordare…
    come dice mia cugina ‘siete una famiglia che sta nascendo’.. mi piace molto come immagine, quella della famiglia appena nata insomma.. 🙂
    E la scrittura è permeata di quel che vivo, quindi.. :))

    Pina

  • Reply July 12, 2010

    ermeneuta

    Ciao Pina,

    molto bello il post sulle vacanze in Sud-Tirol che ho letto stasera sul tuo blog.
    Mi ha aiutato a vederlo senza bisogno di foto 🙂
    Si sente che state vivendo un bel momento in famiglia. Intenso e ricco di emozioni. E si riflette sulla tua scrittura.
    Sono contento per voi.

    Salvo

  • Reply July 12, 2010

    carpina

    ehh.. che voglia di sicilia…….. 🙂

    come sempre, le tue foto mi aiutano a sentirla..

    ciao,
    pina

Leave a Reply


*