Ventu di pruvenza due giorni dopo

Due giorni dopo il vento è calato. L’acqua è ancora fredda e il mare mosso. Ma i colori sono di un’intensità quasi accecante. Ho scattato queste foto ieri dalla spiaggia di fronte casa mia e dal terrazzo, verso le l’una e mezzo.

Oggi il mare è quasi calmo, le onde si scaricano sugli scogli senza troppa convinzione. C’è una piacevole brezza fresca e frizzante che risveglierebbe anche un morto.
Ho fatto un bagno nell’acqua fredda. Un tuffo rigenerante di energia.
Domani posso finalmente ricominciare a fare le mie lunghe nuotate al largo.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Google+0

Sono un Project Manager con quasi 20 anni di esperienza nel settore web. Dal 2007 lavoro a Lugano, in Svizzera. Mi sono laureato in Lettere Moderne all'Università di Padova nel 1995, con una tesi in Storia e Critica del Cinema sul film 'Full Metal Jacket' di Stanley Kubrick. Sono un appassionato di musica jazz, blues e rock. Mi interesso di fotografia, cinema, psicologia e filosofia.

5 Comments

  • Reply July 28, 2010

    carpina

    ..mi pare proprio bello, così potrai suonare davanti al tuo mare 🙂

  • Reply July 28, 2010

    ermeneuta

    Il mare oggi è calmo. Stamane mi faccio la prima bella nuotata! Ieri mi sono comprato anche una chitarra per qua. :-). Non riuscivo a stare senza.
    I marinai avevano una donna in ogni porto… io ho una chitarra in ogni porto 🙂

  • Reply July 28, 2010

    carpina

    🙂
    Non avevo dubbi sulla veridicità di quei colori così accesi..

    Com’è andata la nuotata?

  • Reply July 27, 2010

    ermeneuta

    Ti assicuro che il cielo e il mare sono di quel colore. Con Photoshop regolo solo i livelli e aggiusto un po’ di contrasto e di luminosità.

    Ciao
    Salvo

  • Reply July 27, 2010

    carpina

    Ciao Salvo,
    devo dire che le tue foto sono ormai una certezza: finestre scelte, su paesaggi meravigliosi.

    ..il cielo è così azzurro che sembra artificiale..
    e il vento mi par quasi di sentirlo, grazie ai tuoi scatti (anche quelli del post precedente).. sono immagini in movimento, che danno davvero idea della potenza di quel vento e di ciò che riesce a smuovere..

    buona nuotata! 🙂
    Pina

Leave a Reply


*