Cinema

Bosch – Il giardino dei sogni

Ci sono opere d’arte che per motivi inspiegabili e insondabili esercitano su di noi un fascino e un’attrazione irresistibile che in alcuni casi può arrivare ad assumere la misteriosa forza di un potente incantesimo, una malìa seducente alla quale non ci si può sottrarre, una magnifica ossessione che ci possiede, si impadronisce di noi e ci pervade totalmente, come una grande passione amorosa. ‘Il Giardino delle delizie’ di Hieronymus Bosch, l’artista che più di ogni altro seppe fondere mostruoso e macabro, fantastico e demoniaco, coniugando la cultura figurativa fantastica ed esotica del Medioevo con le nuove istanze del rinascimento fiammingo, è una di queste.

Tappeto labirinto - Shining

Shining, Borges e il labirinto (2/2)

Il labirinto è il luogo in cui la soluzione deve essere tentata ad ogni svolta, senza occhi e senza memoria: è il simbolo della ricerca istintiva, anteriore alla ragione e alla scienza.

Shining, Borges e il labirinto (1/2)

«Sotto alberi inglesi meditai su quel labirinto perduto: lo immaginai inviolato e perfetto sulla cima segreta d’una montagna. Pensai a un labirinto di labirinti,…

Shutter Island – Martin Scorsese

Ieri sono andato al cinema a vedere Shutter Island, diretto da Martin Scorsese e interpretato da Leonardo DiCaprio. Shutter Island è un thriller psicologico tratto dall’omonimo romanzo di…